Giovedì, 30 Maggio 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Serie B news 2014-15

LA REGGIANA BARCOM CERCA LA SALVEZZA IN ANTICIPO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

reggiana riscaldamento14Sarà match fondamentale per la Reggiana Barcom quello che domenica si disputerà al Mirabello contro il Gordige; la vittoria infatti significherebbe per le granata la salvezza aritmetica. Però può bastare anche un pareggio in virtù del 0-3 dell’andata. Insomma, le motivazioni sono tante, ma meglio lasciare i calcoli da parte. Il calcio d’inizio è previsto per le ore 15.

Piero Silvetti

NET.UNO VENEZIA - DUE MONTI 2-4

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

due monti 1415Si parte sotto la pioggia per la trasferta a venezia, campo herrera alle terre perse, partita della svolta, se si vince.. si può sperare nei play out, una sconfitta decreterebbe la retrocessione quasi automatica gicoando contro l'ultima in classifica a soli 2 punti sotto di noi.
Finalmente nella prima squadra cominciano ad affacciarsi rientri da infortuni a lunga degenza, anche se non al top fisicamente e in grado di sopportare un'intera partita.
si parte e subito si sente la tensione in campo e sugli spalti, partita che si gioca prevalentemente a centrocampo, con folate delle nostre in contropiede ma senza risultato, di contro le nostre avversarie poco fanno per impensierire la nostra retroguardia.
ma al 25' si becca il gol, palla persa malamente a centrocampo, lasciato troppo spazio all'avversaria che calcia a giro, non perfettamente, ma il pallone prende una strana traiettoria, diventa un allonetto a giro che trafigge in nostro incolpevole portiere.
adesso si fa dura, la tensione è alle stelle, siamo sotto e le nostre ragazze sembrano bloccate.

Leggi tutto: NET.UNO VENEZIA - DUE MONTI 2-4

REAL MARSICO-SALENTO WOMEN SOCCER 0-1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

salento selfie0315CALVELLO - Con una prova di forza e grande determinazione, la Salento Women Soccer espugna il comunale di Calvello e spinge il Real Marsico in fondo alla classifica del girone D di serie B, allontanando così il pericolo di precipitare all'ultimo posto che porta dritto in serie C. Una sconfitta contrio le marsicane infatti avrebbe dato vita al sorpasso in classifica in prossimità dello striscione del traguardo finale. Ora invece le giallorosse sanno di dover lottare fino alla fine in vista dei play out anche se c'è ancora una piccola speranza di evitare la coda del campionato, come osserva il capitano Serena D'Amico: "Abbiamo un calendario difficile però nel calcio non bisogna mai dare nulla per scontato: al momento abbiamo un ritardo di cinque punti dalla quart'utitma, il Centro Ester, ragion per cui dobbiamo credere nel miracolo sportivo ed è per questo che ci batteremo con tutte le nostre forze nelle prossime partite contro Palermo, Acese, Trani e Chieti".

Leggi tutto: REAL MARSICO-SALENTO WOMEN SOCCER 0-1

GORDIGE - FCF MARCON 1-4

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

zuanti 0315Smaltita la delusione per la sconfitta dell'ultima domenica, il Marcon torna fare il Marcon e annienta le cugine del Gordige Cavarzere con un perentorio 1-4. Nel Gordige fuori Piron per infortunio, mentre nelle arancionere si rivede Ranzolin al posto dell’assente Norido. Le ospiti partono con il piglio giusto e alla prima occasione passano: all'11' punizione di Malvestio a scavalcare la difesa, s'inserisce sul vertice destro dell'area piccola Stefanello che incrocia bene sul secondo palo non lasciando scampo a Maniezzo. Al 31' lancio di Cerina per Vanin ma il suo tiro viene deviato in corner da Maniezzo in uscita. Il Gordige mai pericoloso, continua a subire gli attacchi avversari, al 41' ancora Stefanello, su assist di Zuanti calcia a fil di palo. La ripresa si apre con un rigore per il Marcon, Cerina viene atterrata in area da Amidei, la stessa centrocampista arancionera va sul dischetto ma spedisce la sfera sul palo. Nessun contraccolpo psicologico poiché al 10’ c’è il raddoppio: grandissima azione marconense, Battaiotto dal fondo serve Stefanello che mette all'indietro per l'accorrente Vanin che insacca. Si fanno finalmente vedere le padrone di casa con un tiro da fuori di Marangon ben parato da Ghion.

Leggi tutto: GORDIGE - FCF MARCON 1-4

MASTROIACO: TRE PUNTI DAL GUSTO DOLCISSIMO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

imolese-davide-mastroiaco15Il poker di reti rifilate alla Reggiana sono servite all'Imolese femminile per ottenere la salvezza con quattro turni di anticipo. Facciamo due chiacchiere con Davide Mastroiaco che sta conducendo in porto la squadra rossoblù.
Che gusto hanno questi tre punti?
“Credo che siano tre punti dal gusto dolcissimo. Volevamo questo derby ad ogni costo e si è visto sin dal primo minuto. Sopratutto volevamo vendicare la brutta sconfitta subita in Coppa Italia a inizio stagione quando non eravamo ancora un gruppo ben amalgamato. La salvezza anticipata era l'obiettivo minimo che si era posta la società ma credo comunque che fosse anche quello di migliorare la posizione dello scorso anno e, per ora, siamo su quella linea”.
La partita si è messa subito in discesa, vero?
“La partita era stata preparata così: volevamo subito partire forte e dare il nostro ritmo all'incontro. Con Martina Lenzini, tornata a grandi livelli che poi sono quelli che le competono, visto che è una giocatrice della nazionale, e con una Giulia Giovannini, in formato Luca Toni, abbiamo sbloccato il risultato. Questo succede quando si hanno delle giocatrici di qualità”.
Ti aspettavi un risultato così eclatante?
“Un risultato così in termine di punteggio non me lo aspettavo ma della vittoria ne ero convinto perché ho un gruppo e questo spesso fa la differenza”.
Ora che motivazioni dovete trovare per le ultime quattro giornate?

Leggi tutto: MASTROIACO: TRE PUNTI DAL GUSTO DOLCISSIMO

CASTELVECCHIO - VITTORIO VENETO 0 – 1

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

castelvecchio1415
La gara a cui hanno assistito oggi gli spettatori di Castelvecchio - Vittorio Veneto e' stata una vera e propria girandola di emozioni, con tante occasioni da una parte e dall’altra, il finale accontenta solo la capolista, con la squadra di casa che ha avuto anche qualche occasione in più sotto porta.
Primo quarto d’ora di studio da parte delle due formazioni  e al 17' azione da brivido del Castelvecchio, cross in area dalla sinistra di Vicini sulla palla Casali che al volo lascia partire un bolide destinato al sette e qui Reginato numero uno veneto effettua un gran volo e va a togliere la sfera sotto la traversa, deviandola in angolo.
Sul successivo corner Beleffi impegna Reginato che respinge la palla la quale termina sui piedi di Carlini la cui conclusione è ancora preda del portiere ospite.
Insiste la squadra di casa e il Vittorio Veneto subisce il colpo e ne approfitta il Castelvecchio che con varie azioni pericolose va vicino al vantaggio prima con Lisi e poi con Deidda.

Leggi tutto: CASTELVECCHIO - VITTORIO VENETO 0 – 1

ROMA 1 - NAPOLI 3

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

roma napoli1315Prima sconfitta stagionale casalinga per la Roma di mister Vantaggio al cospetto di un Napoli determinato e cinico, quarta forza del campionato. All’andata finì zero a zero con grande equilibrio in campo. Gara di ritorno completamente diversa con il Napoli che al pronti via tocca il pallone e punta diretto verso la porta difesa da Casaroli. Le partenopee conquistano un calcio d’angolo e capitan Schioppo sigla il gol del vantaggio. Siamo appena al quarto minuto di gioco.
Le padrone di casa provano subito a reagire e vanno vicinissime al pareggio sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La Roma, però, ha accusato il gol incassato a freddo e si disorienta faticando un po’ a recuperare lucidità. Tre occasioni di seguito vanificate dalle giallorosse che mancano di concretezza sotto porta con il Napoli attentissimo a chiudere i varchi.
Si arriva così alla fine del primo tempo sul risultato invariato di 1 a 0 per le ospiti.

Leggi tutto: ROMA 1 - NAPOLI 3

LA BATTAGLIA SUL RUBICONE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

vittorio veneto reginato15Savignano sul Rubicone e' famosa per un'antichissima battaglia, evento cruciale della storia dell'antica Roma. Nell'anno 49 a.C. Giulio Cesare decise l'attraversamento del Rubicone, causando una sanguinosa guerra civile e ponendo le basi storiche per la nuova repubblica romana.
Anche oggi a Savignano c'è stata grande battaglia in campo tra Castelvecchio e Vittorio Veneto. Le romagnole, alla ricerca dell'impresa contro la capolista, hanno impostato la partita privilegiando il lato agonistico. Ottimamente messe in campo, da mister Nardozza. Chiuse, compatte in difesa, arcigne a metà campo. Senza mai sbilanciarsi, attendono per gran parte del match le iniziative avversarie, pronte al rilancio automatico e veloce per il duo d'attacco Casali, Lisi.
Le ragazze di Fattorel, hanno però ribattuto colpo su colpo, mai dome, gettando ancora una volta in campo, lo spirito giusto e determinato della grande squadra. Solo la volontà di una grande squadra, poteva uscire vincente oggi dal Comunale di Savignano.

Leggi tutto: LA BATTAGLIA SUL RUBICONE

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.