Martedì, 21 Maggio 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Alimentazione

Come continuare a tenersi in forma durante l’estate

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Mantenere un buon livello di forma è un obiettivo raggiungibile solamente grazie alla regolarità nel lungo periodo. Praticare sano esercizio fisico non solo può migliorare il nostro aspetto fisico, ma anche il nostro stato di salute in generale.

Leggi tutto: Come continuare a tenersi in forma durante l’estate

L'Impatto della Nutrizione sulla Prestazione Sportiva

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

La nutrizione gioca un ruolo fondamentale nella prestazione sportiva. Un'alimentazione equilibrata e ben bilanciata fornisce al corpo l'energia necessaria per sostenere l'allenamento e le competizioni, nonché per recuperare e riparare i tessuti muscolari danneggiati.

Leggi tutto: L'Impatto della Nutrizione sulla Prestazione Sportiva

Adottare la Dieta Zona (terza parte)

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

dietazona parte2
Per quanto riguarda le proteine, è bene sceglierle il più possibile da carni magre o fonti proteiche a bassissimo contenuto di Omega-6. Teniamo presente anche l’esistenza di proteine di origine vegetale come i derivati della soia e del lupino. Purtroppo oggi anche le fonti di proteine animali magre provengono da allevamenti che usano come mangime il grano turco che è ricco di Omega-6. Per ovviare a questo, sarebbe utile usare almeno in parte fonti proteiche di origine vegetale.

Leggi tutto: Adottare la Dieta Zona (terza parte)

Adottare la Dieta Zona (seconda parte)

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

dietazona parte2
Come abbiamo detto in un altro articolo, le sensazioni di bruciore e fatica,sono prevalentemente da attribuire agli ioni di idrogeno rilasciati durante la combustione del Glucosio, che alzano il PH del sangue producendo queste sensazioni.
La frutta e la verdura sono fonti Alcaline e quindi la migliore fonte di Carboidrati, di Antiossidanti e di Minerali e riducono l’acidità del sangue. Bisogna quindi inserire nei pasti in Zona la maggior quantità concessa di frutta e verdura (Carboidrati a basso indice glicemico) a discapito di pasta, pane, legumi, patate, zuccheri raffinati e simili (Carboidrati ad alto indice glicemico). Come in tutte le cose è inutile essere estremisti e quindi è sempre bene non eliminare completamente nessun alimento ma solo cambiare le proporzioni

Leggi tutto: Adottare la Dieta Zona (seconda parte)

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.