Venerdì, 14 Giugno 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Stagione 2009/2010

BARDOLINO VERONA – CHIASIELLIS 9-0

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Le veronesi affondano il Chiasiellis 9-0 e chiudono il campionato sole al secondo posto. Tripletta per Gabbiadini, doppietta per da Rocha. In gol anche Tuttino, Parisi e Villar Termina con una goleada, 9 a 0 al malcapitato Chiasiellis, il campionato di serie A per le ragazze del Bardolino Verona che conquistano il secondo posto solitario qualificandosi per la prossima Champions League. Mister Longega deve rinunciare anche alla giovane Filippozzi in difesa ed opta per una linea difensiva a tre. In avanti la brasiliana da Rocha supportata dal trio Gabbiadini, Girelli Boni. Gara subito in discesa per le veronesi che passano al primo affondo: Girelli crossa in area per il tap-in vincente si Melania Gabbiadini appostata sul secondo palo. Palla al centro e il Chiasiellis subisce incredibilmente la rete del raddoppio: traversone di Da Rocha e la Nazionale Sara Gama di testa nel tentativo di anticipare Gabbiadini trafigge il proprio portiere. Al nono minuto le veronesi mettono in cassaforte il risultato: la brasiliana Da Rocha in mischia incorna a rete il gol del tre a zero che garantisce vittoria e qualificazione europea. Le veronesi non si fermano e dopo una spettacolare rovesciata della brasiliana Da Rocha con sfera di poco a lato, pervengono alla rete del quattro a zero con l’ex di turno Alessia Tuttino che sfrutta un rimpallo per presentarsi davanti a Caravilla. Sfera che passa tra le gambe della numero uno friulana. Il monologo gialloblu prosegue in apertura di ripresa quando sugli sviluppi di una mischia, dopo le conclusioni respinte di Boni e Gabbiadini Da Rocha alza la sfera cogliendo impreparata Caravilla. Sesta rete scaligera al sesto della ripresa: Caravilla respinge la secca conclusione di Valentina Boni, riprende Melania Gabbiadini che insacca.

Leggi tutto: BARDOLINO VERONA – CHIASIELLIS 9-0

GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO-ATALANTA 7-0 (4-0)

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
TAVAGNACCO FINISCE IN BELLEZZA. 7-0 E BRUMANA REGINA DEL GOL Anche senza i preliminari di Champions, stagione da urlo per le friulane La gara con l'Atalanta non ha avuto storia: le friulane hanno spadroneggiato andando a bersaglio con Camporese e Brumana (triplette) e Tatiana Zorri. Un pomeriggio tranquillo per il portiere gialloblu Marchitelli, mentre sul versante opposto Gamba ha avuto vita dura a fronteggiare le continue avanzate delle padrone di casa. L'Europa non è arrivata, ma c'è stato tutto il resto in questa fantastica stagione della Graphistudio. Bel gioco e gol a raffica hanno entusiasmato il pubblico friulano che ha tributato un doveroso applauso alla squadra e al bomber principe della serie A, Paola Brumana. Tavagnacco in vantaggio dopo nove minuti con Camporese, che sfrutta l'assist di Zorri e supera Gamba in uscita. Bearzi predica concentrazione e la squadra segue alla perfezione i dettami del proprio tecnico andando ancora a bersaglio con Brumana al 24'. Camporese spadroneggia sulla fascia e realizza la sua doppietta con un fendente dalla sinistra che s'infila nel sette alla destra di Gamba: nell'occasione, decisiva la deviazione di Caio. Nel finale di tempo arriva il poker del Tavagnacco: lungo lancio di Rodella per Brumana che dribbla il portiere e mette dentro il gol numero 23 in stagione. Il primo tempo si chiude sul 4-0 per la Graphistudio in completo controllo della gara e più volte vicino alla marcatura. Nel secondo tempo il ritmo, se possibile, cala ulteriormente e le friulane continuano a macinare gioco pur senza spingere.

Leggi tutto: GRAPHISTUDIO TAVAGNACCO-ATALANTA 7-0 (4-0)

Bardolino Verona - Chiasiellis = 9-0

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Nonostante la sconfitta, il Chiasiellis festeggia la salvezza Il Bardolino dilaga, ma le biancocelesti chiudono il campionato al settimo posto e si godono la permanenza in serie A. Ora due settimane di preparazione in vista della coppa Italia che si terrà in Sicilia dal 6 al 12 giugno. Una partita contro il Bardolino è di per sè un incontro in salita. Se poi, dopo appena un minuto che pedali ti si buca una gomma e dopo due minuti si rompono i freni, quella salita diventa insormontabile. Così è successo alle biancocelesti, che dopo due giri di lancetta si sono trovate sotto di due gol contro le veronesi assetate di vittoria. Il tentativo di reazione e di dignità calcistica sprona le ragazze di Talotti, ma la superiorità tecnica, fisica e psicologica delle gialloblù non ha permesso alle tigrotte in troppe occasioni di andare oltre i tre passaggi. Se a tutto ciò si aggiunge inoltre la giornata storta di Sara Gama (autrice anche di un clamoroso autogol), non è difficile spiegare i nove gol incassati. Cosa chiedere di più a queste ragazze, che in due mesi sono passate da nove a ventidue punti, prosciugando tutte le energie nella ricerca di una meritata salvezza? Certo, l'impresa in riva al lago di Garda sarebbe stata la ciliegina sulla torta di un finale di campionato ricco di soddisfazioni che ha messo in luce il vero valore di questa squadra.

Leggi tutto: Bardolino Verona - Chiasiellis = 9-0

LO SCUDETTO FEMMINILE PRIMAVERA E' GIALLOROSSO

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
LA ROMA PRIMAVERA ALLENATA DA MARSILI E TROVATO VINCE 4-2 AI RIGORI (tempi regolamentari terminati 1 a 1) CONTRO IL COMO 2000 E CONQUISTA IL SUO PRIMO SCUDETTO CATEGORIA PRIMAVERA NELLA STORIA GIALLOROSSA. GRANDE SODDISFAZIONE IN SOCIETA’ PER LA CONQUISTA DELL'AMBITO TROFEO, FRUTTO DEL LAVORO, DELLA PASSIONE E DEL SACRIFICIO DI TUTTI. GRANDI COMPLIMENTI VANNO ALLE CALCIATRICI, AGLI ALLENATORI E A TUTTO LO STAFF TECNICO CHE HA CONSEGNATO A ROMA UN SUCCESSO STORICO. QUESTO è ANCHE IL PRIMO TROFEO CONQUISTATO SOTTO LA PRESIDENZA DEL DR. ANDREA SERVINO A CUI LE RAGAZZE DESIDERANO DEDICARE L’IMPORTANTE CONQUISTA.

Campionato Primavera - Fase Nazionale - Final Four_finali

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
GUARDA CHE LUPA! di Mario Villa Sono le giallorosse della Roma a conquistare una storica vittoria del Campionato Nazionale Primevera. Per le ragazze della capitale si tratta del primo tricolore ottenuto dopo una sofferta vittoria contro il Como in una gara che si è decisa solo ai calci di rigore. Nella finalina tra Torino e Brescia, sono le rondinelle ad acciuffare il terzo gradino del podio sconfiggendo una squadra granata ridotta all'osso dopo le pesanti squalifiche rimediate nella gara di semifinale.

Leggi tutto: Campionato Primavera - Fase Nazionale - Final Four_finali

LA ROMA SI CONTENDE CON IL COMO LO SCUDETTO PRIMAVERA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
ROMA - COMO 2000, E' FINALISSIMA! Le giallorosse, dopo essere entrate tra le prime quattro squadre italiane per due volte negli ultimi tre anni, giocano per la prima volta nella loro storia “la finalissima”. Questa si disputerà domani giovedì 13 maggio ore 19,30 a San Pellegrino Terme (Bg) e sarà visibile in diretta web sul sito www.raisport.rai.it / e trasmessa in differita televisiva su Rai Sport Più il 14 maggio alle ore 09.20. Nella foto la squadra dei mister Marsili e Trovato che ha battuto il Brescia. L’altra finale tra Torino e Brescia, per il terzo e quarto posto, si giocherà sempre giovedì 13, ma alle 17,30. Grande soddisfazione nella Società del presidente dr. Andrea Servino che ha seguito a Bergamo la sua squadra.

Leggi tutto: LA ROMA SI CONTENDE CON IL COMO LO SCUDETTO PRIMAVERA

Campionato Primavera - Fase Nazionale - Final Four_semifinali

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
COMO-ROMA: L'ULTIMA SFIDA PER IL TRICOLORE di Mario Villa In una nuvolosa giornata di semifinali sono Como 2000 e Roma ad accedere alla finale scudetto di Giovedì 13 Maggio. Nella prima gara, giocatasi sotto un'incessante pioggia, le comasche hanno battuto il Torino, mentre nella sfida all'asciutto le capitoline hanno sconfitto il Brescia dopo una gara piena di colpi di scena e di spettacolo.

Leggi tutto: Campionato Primavera - Fase Nazionale - Final Four_semifinali

MARSALA: SOLTANTO 90 MINUTI E PUO’ ESSERE SERIE “A2”

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
Il Calcio Femminile Marsala non fallisce il previsto “appuntamento con la vittoria”, ma la Pro Reggina non fa il miracolo, impone si l’1 a 1 alla Pink Bari, ma al Marsala non basta per festeggiare, di fronte al pubblico amico, e con 90 minuti di anticipo, il tanto sospirato gran balzo in serie “A2”.

Leggi tutto: MARSALA: SOLTANTO 90 MINUTI E PUO’ ESSERE SERIE “A2”

Pagina 6 di 57

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.