Venerdì, 14 Giugno 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

L'ERBUSCO SULL'OTTO VOLANTE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

 

WOMEN’S SOCCERT TEAM BRESCIA-POLISPORTIVA ERBUSCO-0-8

Reti: Velati al 5’ e al 28’ su rigore p.t.; Asperti al 18’, al 28’ e al 45’, Gafforelli al 20’ su rigore, Pezzaioli su rigore al 37’ e Velati al 40’ s.t

WST BS: VERZELETTI, VENTURELLI, ROMANO (dal 41’ s.t. GOTTARDELLO), DONATINI, ROZZINI, GHISLERI (dal 31’ s.t. LA MANTIA), PAINI, D’AMICO (dal 16’ s.t. FERRATA), MOSCARDI (dal 26’ s.t. MAFFEZZONI), HARITON. All. Gaoso Mara. A disposizione: Rosa e Tamaoudi.

Pol. ERBUSCO: CASTELLINI, Gliulia CAREDDU, Greta CAREDDU, PEZZAIOLI, VALTULINI, MODICA, VELATI, GAFFORELLI, ASPERTI, ASSONI, RIVA. All. Charlene Fenaroli. A disposizione: Pandolfi e Scarpellini.

Arbitro: Marco Campagna di Brescia.

Note: Giornata fredda e piovosa. Campo in erba artificiale. Presenti circa 30 spettatori. Recupero: 1’+1’. Ammonita: Gafforelli (E).

La Polisportiva Erbusco ammazza campionato viaggia sull’otto volante anche sul “Pampuri” di Brescia, nuova sede delle gare casalinghe delle Women di mister Brusatore, oggi in tribuna per squalifica e sostituito in panchina dagli assistenti Gaoso e Baroni. Una gara dai due volti, con un primo tempo dove le locali giocano una gara attenta e limitano il passivo solo a due reti, mentre nella seconda frazione, nell’ultimo quarto d’ora in particolare, le ospiti mostrano i muscoli e riempiono il pallottoliere.

Senza Gallesi, Bonometti e Baldessari il tecnico valsabbino deve rivedere ancora i suoi piani e opta per la conferma sugli esterni di Venturelli e Romano, mentre in avanti parte dal primo minuto D’Amico, supportata da Moscardi in cabina di regia. Le erbuschesi non si fanno attendere e dopo 5’ passano in vantaggio con bomber Velati che fa tutto da sola e incrocia sul palo opposto sorprendendo Verzeletti. Pezzaioli al quarto d’ora prova la botta senza troppa precisione e due minuti dopo la n. 1 locale si oppone con lo scarpino ad Assoni. Al 28’ D’Amico ostacola Velati in maniera giudicata fallosa dal direttore di gara che indica il dischetto. Il penalty viene trasformato dalla stessa Velati, nonostante l’esatta intuizione di Verzeletti che riesce però solo a sfiorare la palla. Il portierone bresciano nel finale della prima frazione devia con ottimo riflesso la botta dalla breve distanza di Asperti sulla traversa.

Nella ripresa non cambia l’atteggiamento in campo delle due compagini anche se il primo pericolo nell’area avversaria lo creano le padrone di casa con la deviazione di Podavini, sugli sviluppi di un corner, neutralizzata in due tempi da Castellini. Asperti al 13’ ci prova con un insidioso rasoterra, Verzeletti respinge ancora alla Garella. La n. 9 ospite però non sbaglia al 18’: palla in area e sassata di prima intenzione che termina la sua corsa in rete. Due minuti dopo le ospiti calano il poker grazie al secondo calcio di rigore concesso dal sig. Campagna di Brescia e trasformato da Gafforelli. Tutt’altro che paghe le ospiti calano la manita al 28’ con la seconda perla di giornata di Asperti. Prima Paini su calcio di punizione (traversa piena!) e poi la neoentrata La Mantia sfiorano il goal bandiera, ma sono ancora le franciacortine ad andare in rete al 37’ con la terza realizzazione dal dischetto, questa volta ad opera di Pezzaioli. Velati realizza la doppietta superando prima Podavini e poi Verzeletti al 40’ ed infine a tempo scaduto Asperti cala il personale tris e l’ottava marcatura delle ospiti infilando a porta sguarnita la sfera respinta da Verzeletti sulla conclusione di Velati. Gara da archiviare, le ragazze di mister Brusatore dovranno ora concentrarsi in vista della trasferta in terra Lecchese sul campo dell’Oratorio 2B, che precede in classifica proprio le bresciane.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.