Sabato, 22 Giugno 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Poker indigesto. Anche con la Riozzese finisce 0-4.

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

WOMEN’S SOCCER TEAM BRESCIA-RIOZZESE-0-4

Reti: Stefanoni al 10’, Degli Esposti al 38’ e Casellato su rigore al 43’ p.t.; Stefanoni al 22’ s.t.

WST Brescia: VERZELETTI, RODENGHI, HARITON (dal 1’ s.t. ROSA), BARUCCO (dal 6’ s.t. DONATINI), PODAVINI, ROZZINI, PAINI (dal 33’ s.t. GOTTARDELLO), BONOMETTI, D’AMICO (dal 15’ s.t. LA MANTIA), MOSCARDI, BALDESSARI (dal 15’ s.t. MAFEZZONI). All. Mara Gaoso. A disposizione: Ferrata e Ghisleri.

Riozzese: DE VINCENZI, VALLARIN, CALABRO (dall’11’ s.t. BAVCIC), GATTI, ASTI, CHIODAROLI, STEFANONI (dal 36’ s.t. MAINETTI), PASINETTI, LAURIA (dal 25’ s.t. PICCIONE), CASELLATO, DEGLI ESPOSTI. All. Vincenzo Zagari.

Arbitro: Giovanni Maria Bellosta della sezione di Brescia.

Note: Presenti circa 30 spettatori, campo in erba artificiale. Recupero: 1’+3’. Ammonite: Verzelettti, Paini (W) e Stefanoni (R). Espulse: Rodenghi (W) e Degli Esposti (R) al 12’ s.t. per condotta antisportiva.

Non è un buon periodo per le Women di mister Brusatore, anche oggi lontano dalla panchina per squalifica. Le ragazze granata subiscono la seconda mano di poker in 8 giorni e la cosa non può passare inosservata, soprattutto se si considera che, gara con l’Erbusco a parte, in tutto il girone d’andata le bresciane avevano subito 10 reti, mentre ben otto sono state incassate soltanto nelle ultime due partite. È necessario ritrovare la solidità difensiva messa in mostra nella parte finale del 2023 per non cadere in un circolo vizioso, ma certo l’assenza di Gallesi in questa fase del campionato non facilita le cose al tecnico valsabbino.

Per non farsi mancar nulla, un virus influenzale ha impedito a Donatini di prendere parte agli allenamenti in settimana; perciò, la centrale di centrocampo bresciana viene dirottata in panchina. Assente anche Romano, mister Brusatore opta per Bonometti nel ruolo di esterna bassa a sinistra, D’Amico è confermata al centro dell’attacco, mentre Barucco ricopre l’inedito ruolo di mediano. L’avvio di gara è da mal di testa per le locali che dopo dieci minuti vanno sotto: Casellato da fuori area chiama Verzeletti ad una difficile deviazione, la palla sbatte contro la traversa e torna in campo dove Stefanoni con mestiere se ne appropria e inventa una palombella imparabile per la n. 1 bresciana. L’azione è viziata da un’evidente spinta della stessa Stefanoni a Podavini, ma il direttore di gara non se ne avvede. Le padrone di casa non trovano il bandolo della matassa e le ospiti ne approfittano per ipotecare la sfida: al 38’ Degli Esposti in velocità supera Bonometti, entra in area dalla sinistra e fulmina Verzeletti con un preciso fendente. Cinque minuti più tardi Casellato sigla il tris direttamente dal dischetto del rigore, spiazzando la n. 1 locale. Solo nel finale di frazione Barucco prova dal limite a spaventare De Vincenzi, ma la palla è di poco sopra la traversa.

Nella ripresa mister Brusatore rimescola le carte inserendo Rosa per Hariton e di seguito Donatini per Barucco, La Mantia per D’Amico e Mafezzoni per Baldessari. La gara diventa sempre più nervosa fino all’epilogo al 12’ che vede protagoniste Rodenghi e Degli Esposti, entrambe allontanate dal terreno di gioco dal direttore di gara, dopo uno reciproco scambio di cortesie. Donatini al 19’ si libera in area e ha l’occasionissima per riaprire la sfida, ma a tu per tu con De Vincenzi si fa ipnotizzare e le calcia addosso. Ci pensa Stefanoni a chiudere definitivamente i giochi con un perfetto diagonale sul secondo palo, al termine della più classica ripartenza. Archiviare immediatamente le ultime due gare è imperativo. Bisogna rimboccarsi le maniche e trovare la forza di reagire già dalla trasferta di Cavenago del prossimo weekend.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.