Sabato, 22 Giugno 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Settore Giovanile

Bel gioco ma anche tre punti

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

agazzi-gelfi-mozzanicaVittoria alla distanza per le Esordienti che, grazie ai due gol realizzati nell’ultima frazione di gioco, hanno avuto ragione dei pari età della Virtus. Non è stata una bella partita quella contro i ragazzi di Inzago, soprattutto nel primo tempo, davvero avaro di occasioni da rete. Le ragazzine di mister Cambiaghi hanno comunque dimostrato una buona tenuta atletica, che ha consentito loro di disputare tutto all’attacco il terzo tempo e di conquistare così la meritata vittoria. Anche nella partita casalinga con i gialloverdi la squadra ha chiuso il match in crescendo, come nelle due più sfortunate precedenti esibizioni, con il Bussero e con la Nuova Frontiera. Difesa concentrata e “corta”, pressing già nella metà campo avversaria, ripartenze veloci con lanci a saltare il centrocampo ospite per l’inserimento di esterni e centrocampisti: con la Virtus la squadra ha mostrato di aver in buona parte assimilato gli schemi e alla fine ha prodotto una buona prestazione.

Leggi tutto: Bel gioco ma anche tre punti

Giovanissime, pari col Como 2000

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

tradate-giovanissime-scusatexierisera14Buon inizio per la squadra di casa, che nei primi minuti di gara sfiora due volte la rete del vantaggio, con due tiri da fuori area, terminati di poco a lato. Il primo tempo scorre con la supremazia del Tradate che si porta spesso in avanti, con buone azioni corali. Il Como risponde suscitando la reazione delle giocatici di casa che attaccano in contropiede con le avversarie che vanno in difficoltà ma la retroguardia riesce a difendere con destrezza e determinazione. Il vantaggio per le padrone di casa arriva a pochi minuti dal riposo con Beatrice Chiodin che anticipa il portiere avversario su un ottimo lancio della centrocampista Nicole D'Italia. La conseguente reazione avversaria non si fa attendere ma le centrocampiste del Tradate sorrette da una difesa attenta e concentrata riesce a sventare ogni pericolo.
Nel secondo tempo la partita è più equilibrata, il Tradate effettua tre sostituzioni: entrano Silvia Maina, Chiara Manzato e Marta Azzarello rispettivamente per Spanu, D'Italia e Chiodini.
Dopo dieci minuti dall'inizio della ripresa il Como si conquista il pareggio, complice una disattenzione della difesa. Il Tradate accusa il colpo e va in affanno. Passano pochi minuti e la formazione lariana colpisce la traversa su punizione dal limite dell'area.

Leggi tutto: Giovanissime, pari col Como 2000

Lazio Under 14, bella vittoria con la Vis Roma

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

lazio-under14-vis-roma14Nel torneo Under 14 le ragazze di Mister De Angelis escono imbattute e vincono anche l'ultima partita con il risultato di 6 a 4 contro la Vis Roma.
Partono meglio le ospiti che nel giro di pochi minuti si trovano in vantaggio per due reti a zero. Giusto il tempo di accusare il colpo che le aquilotte provano ad accorciare il risultato, ma è sfortunata Noemi Visentin che prende il palo a portiere già battuto. Questo è solo il prologo al goal laziale, infatti, poco dopo Lavinia Bombieri serve Noemi Visentin al centro area, che, questa volta, da sola davanti al portiere non sbaglia. Le ragazze biancocelesti provano ad agguantare il pareggio, prima con Francesca Del Nero, che tira di poco a lato e poi con Chiara Braia, ma la sua conclusione è debole e non impesierisce il portiere avversario.
Il goal del pareggio arriva ad opera di Noemi Visentin che sfrutta al meglio un'indecisione dellla retroguardia avversaria e dalla sinistra insacca il goal del 2 a 2.
Nel secondo tempo partono alla grande le biancocelesti con Noemi Visentin che serve al centro area Claudia Natali che di testa anticipa il portiere avversario e mette a segno il goal del vantaggio. Le aquilotte continuano a spingere ed è ancora Noemi Visentin a prendere il palo. Ma Noemi Visentin è in giornata di grazia e segna in successione il quarto, il quinto e il sesto goal.
Nel finale ancora a segno per due volte la Vis Roma.

Queste le ragazze a disposizione del Mister De Angelis: Chiara Braia, Lavinia Bombieri, Aurora Croce, Francesca Del Nero, Sabrina Liuzzi, Claudia Natali, Gaia Usai, Elena Varani, Noemi Visentin.

 

GIOVANISSIME SCONFITTE CON ONORE AD AGLIANA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

siena-giovanissime-prepartit14Contro ragazze più grandi e lontane in classifica, sconfitta immeritata e di misura.
AGLIANA - In una giornata di "vacanza" per le squadre del Siena Calcio Femminile, riflettori puntati sulle Giovanissime, unica compagine impegnata in questo week end. 
L´incontro non era certo semplice, contro una squadra che sin dall´inizio occupa i piani alti della classifica e può disporre di una rosa molto più ampia ed esperta delle giovanissime - di nome e di fatto - calciatrici senesi.
Ma questo "gap generazionale", sul campo, non si è visto affatto. Certo, la squadra di casa ha mantenuto un po’ di più il pallino del gioco, ma in mezzo al campo le determinatissime Monnecchi, Fantozzi, Margheriti e Lena Orlandini hanno dato filo da torcere ai registi neroverdi, mentre il muro difensivo offerto da Gangi e da Daria Orlandini ha fatto il resto. Le poche volte che le locali sono riuscite a sfondare, Nardi è apparsa sempre attenta e sicura, bloccando tutti i pericoli e deviando sulla traversa l´unica nitida palla gol creata dalla squadra pistoiese.

Leggi tutto: GIOVANISSIME SCONFITTE CON ONORE AD AGLIANA

ESORDIENTI, BATTUTA D'ARRESTO CON L'U.M.C. ROMA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

carboneBattuta di arresto per le giovani aquilotte che nella prima giornata del girone "Primaverile" vengono sconfitte con il risultato di 3 tempi a 1 dai pari età dell'U.M.C Roma.
Nel primo tempo i padroni di casa sono bravi a sfruttare un calcio d'angolo e a passare in vantaggio. Le biancocelesti provano a reagire con un tiro da fuori area di Francesca Del Nero, che però viene respinto dal portiere avversario. Il meritato pareggio arriva sempre su tiro di Del Nero, deviato nettamente da un difensore avversario e su cui nulla può l'estremo difensore. Ancora le laziali provano ad impensierire il portiere avversario prima con Giulia Carbone e poi con Del Nero che lanciata a rete viene stesa al limite dell'area. Sulla successiva punizione di Chiara Braia il portiere devia in angolo.
Nel secondo tempo partono subito bene i ragazzi dell'U.M.C che dopo pochi minuti passano in vantaggio. Le aquilotte reagiscono e solo un pizzico di sfortuna non regala la gioia del goal a Giulia Carbone alla sua prima partita ufficiale con la maglia della Lazio, infatti il suo destro si stampa sul palo.

Leggi tutto: ESORDIENTI, BATTUTA D'ARRESTO CON L'U.M.C. ROMA

CARPISA NAPOLI DOUBLE FACE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

carpisa-napoli-mep-cap14Doppia sfida incrociata per le due squadre Carpisa nell'ottava giornata del campionato regionale femminile contro le due squadre MEP Calcio. Sabato 22 l'Azzurra, al Collana, ha affrontato la squadra B del Mep, in un campo reso pesante dalla violenta pioggia della mattina. Le nostre ragazze, guidate dal Mister Luigi Rudi La Marca, sono scese in campo con: Parnoffi, Fummo, Riccardi, Albrizio, Musella, Vitale, Pedata, a disposizione Priore, Iavarone, Mazzocchi e Fratagnoli. Il Mister Esposito del Mep invece ha proposto in campo: Romano, Migliaccio, Lo Schiavo, Savarese, Murrutzu, Di Palma e Bovier, a disposizione Perrella, D'Ambrosio, Riccio e Terracciano. La gara vede un primo tempo senza emozioni, con la Carpisa in bambola e ferma sulle gambe. Solo al 12 un sussulto su un bel tiro di Musella, dopo una bella sponda di Vitale, che colpisce la traversa. Il primo tempo brutto e noioso finisce sullo 0 a 0.
Nell'intervallo il mister si fa sentire e scende in campo un'altra squadra. Finalmente le ragazze brillanti e grintose che abbiamo visto fino ad oggi. Comincia la festa, al 7 minuto la Carpisa va in vantaggio con un bel tiro in diagonale della brava Noemi Goku Pedata. Primo gol in campionato per la nostra Goku, autrice di una bellissima gara. Al 12 e' Mazzocchi a raddoppiare con un bel tap in dopo un forte tiro di Fratagnoli. E' proprio bomber Fratagnoli a mettere a segno il terzo gol al 15'st con un bel tiro di sinistro dopo un perfetto cross di Carlotta "Maicon" Iavarone, che il portiere si lascia sfuggire.

Leggi tutto: CARPISA NAPOLI DOUBLE FACE

VOLA CARPISA NAPOLI, VOLA!

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

napoli-carpisa-azzurra14Si è disputata mercoledì 19 allo stadio Collana la partita di recupero della sesta giornata del campionato regionale giovanissime tra la Carpisa Napoli "Azzurra" e Real San Tammaro. Il match era attesissimo, in quanto poneva di fronte alle nostre ragazze il lanciatissimo Real San Tammaro, reduce da una rotonda vittoria contro il quotatissimo Mep. L'Azzurra, per l'occasione guidata da Mister Mariano Fiorillo, vista l'assenza del Mister Luigi Rudi La Marca, ha schierato in campo Parnoffi, Fummo, Musella, Cap. Albrizio, Talamo, Iavarone e Fratagnoli, con a disposizione Riccardi, Mazzocchi e Vitale. Il San Tammaro ha risposto con Mallardo R., Cappabianca, Villano, Diglio, Salemme, Mallardo A., Di Monaco, in panchina, agli ordini di mister Orlando, Russo e Tarigetto. Memori della brutta partenza contro il Casarea, le ragazze di Mister Fiorillo partono subito forte, tutto grinta e pressing. Sin dai primissimi istanti, una stratosferica Musella prende per mano la squadra, dettando i tempi. Non e' un caso che già al 1° minuto la Carpisa va in vantaggio con un bellissimo gol di Musella che dribbla due avversarie e supera l'incolpevole portiera avversaria con un bel diagonale. E' la sua giornata, Musella trascina la squadra per tutto il primo tempo e gran parte del secondo, infatti all'8° della ripresa sigla il 2 a 0 con un altro bel colpo in diagonale dopo un uno due con Vitale. Notevole anche la prestazione della giovanissima Fummo, classe 2001, ma nulla da invidiare alle più grandi colleghe, senza dubbio la migliore delle sue dopo la irrefrenabile Musella. Dopo il 2 a 0 il San Tammaro accusa il colpo e sembra alle corde senza forza per reagire, ma ci pensano le nostre ragazze a riaprire una partite senza storia.

Leggi tutto: VOLA CARPISA NAPOLI, VOLA!

Le Giovanissime della Stella Azzurra vincono il titolo toscano

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

stella-azzurra-giovanissime-2014Le ragazze di mister Paolo Acquisti si laureano campionesse regionali per il secondo anno consecutivo. Esulta anche la prima squadra che si consolida al terzo posto di serie B superando 2-0 il Lido Venezia.
AREZZO – Le Giovanissime della Stella Azzurra si confermano senza rivali. Dopo il titolo regionale conquistato la scorsa stagione, la società aretina di calcio femminile è riuscita nell'impresa di ripetersi ottenendo uno storico bis che la mantiene meritatamente sul tetto della Toscana. Le ragazze della Stella Azzurra hanno vinto il titolo con ben due giornate di anticipo, festeggiando dopo la vittoria nello scontro diretto in casa della seconda in classifica, il Lucca, con un 2-1 che ha permesso loro di ottenere un incolmabile distacco di 10 punti. Il netto divario dimostra la clamorosa superiorità tecnica e tattica delle calciatrici allenate da Paolo Acquisti che, chiamate a dar seguito al successo del 2013, sono state protagoniste di un campionato impeccabile in cui hanno vinto 13 delle 15 partite giocate. A decidere la gara con il Lucca sono state le reti di Francesca Mazzini e Francesca Carleschi, ma l'intera squadra ha dimostrato il proprio valore respingendo ogni attacco delle avversarie e blindando così la vittoria e il passaggio alle fasi nazionali. «Abbiamo il miglior vivaio femminile dell'intera regione - afferma il direttore sportivo Omar Neri. - Confermare il titolo dello scorso anno non era certamente facile, ma le nostre ragazze si sono superate e hanno ottenuto un risultato eccezionale, dimostrandosi le più forti e centrando una doppietta che, ancora una volta, issa la Stella Azzurra al vertice della Toscana».

Leggi tutto: Le Giovanissime della Stella Azzurra vincono il titolo toscano

Quattro rossoblù in rappresentativa Under 15

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

convocate-under15-imoleseLe giocatrici Selma Antonellini, Erika Ferri e Martina Sartoni, classe ’99, insieme a Rosalia Pia Papa, classe 2000, sono state convocate nella rappresentativa regionale under 15 dal responsabile tecnico Maurizio Gieri per un raduno selettivo in programma giovedì 20 febbraio alle 15,15 al campo parrocchiale San Paolo a Stradello del Luzzo, in provincia di Modena. Grande la soddisfazione della società rossoblù che ringrazia tutto lo staff per il lavoro svolto a beneficio delle ragazze del vivaio.

Mirko Melandri

Ufficio Stampa Imolese femminile acfd

Partono male le piccole di casa Mozzanica

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mozzanica-esordienti14Falsa partenza per le Esordienti, sconfitte nella prima gara del girone primaverile dalla Nuova Frontiera. Sotto una pioggia battente, la squadra di Bellinzago s'è imposta per 3-0 sul campo ospite, rivelandosi una formazione quadrata, forte fisicamente e ben organizzata, capace di imporre la propria superiorità nella prima frazione (dominata) e poi di contenere la reazione delle biancoazzurre. Fatali per le ragazzine del Mozzanica cinque minuti di black out iniziale dopo il rigore "a freddo" e qualche errore di troppo in fase difensiva. Decisamente meglio la seconda e la terza frazione giocate dal Mozzanica pressoché ad armi pari, se non nel risultato quantomeno nel numero delle occasioni da gol.
Mister Cambiaghi schiera il solito 4-3-3 con Lobello laterale difensivo a destra, Giulia Mazzoleni centrale, Colombo mezzala libera di inserirsi in attacco con Agazzi in ripiegamento sulla corsia di destra. La partenza è da brivido. Pronti via ed è subito rigore: Galliani in uscita colpisce la palla ma anche l'avversario, l'arbitro fischia il penalty, trasformato poi con un tiro basso e angolato. Una vera e propria doccia fredda per le biancoazzurre. Le "furie rosse" in cinque minuti prima raddoppiano con un tiro alto da fuori area, poi sono leste a raccogliere e ad insaccare una respinta di Gallani. Il Mozzanica riesce ad affacciarsi dalle parti della porta degli ospiti solo verso la fine del primo tempo con un'azione di Gelatti lanciata da Colombo.

Leggi tutto: Partono male le piccole di casa Mozzanica

Pagina 6 di 11

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.