Mercoledì, 17 Aprile 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Cuneo - Sarzanese

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Cuneo femminile- Sarzanese 6-0 GiraudoL

Il Cuneo femminile chiude il campionato nazionale di serie A2 con una vittoria roboante che non lascia adito a dubbi; vittoria doveva essere e vittoria con la V maiuscola è stata. Buona parte del primo tempo, ha visto le due formazioni fronteggiarsi a centrocampo, per non correre rischi inutili, visto che per il Cuneo un risultato negativo, sarebbe potuto costare caro. Le biancorosse, consapevoli di essere giunte ora mai all’ultima spiaggia, sono partite concentrate e molto determinate con l’intento di chiudere ogni varco. Al 38’ le cuneesi passano in vantaggio a seguito di un’incursione di Cobelli che calibra il cross vincente per il bomber Alessia De Paoli che con un preciso rasoterra realizza il goal. Nella ripresa, in una manciata di minuti, Elisa Cerato chiude i giochi con due prodezze, la prima sugli sviluppi di un calcio d’angolo di Zucconelli, esplode il sinistro sotto l’incrocio, e subito dopo, con un tocco delizioso d’esterno, supera nuovamente l’incolpevole Durante. La Sarzanese a questo punto è alle corde e si scompone. Tra le maglie, si aprono varchi importanti e al 15’ Pesce si invola sulla fascia destra, e dal fondo calibra un traversone che Cobelli, a rimorchio, deposita in fondo al sacco. Poco dopo ancora Pesce, verticalizza per Cerato che pesca ancora libera Cobelli che realizza il 5 a 0. La Sarzanese cerca il goal della bandiera, su punizione con Beghè ma Asteggiano con un colpo di reni devia sulla traversa. All’ 83’ Giraudo, oggi la migliore in campo, verticalizza per Pesce che a tu per tu con Durante sigla il definitivo 6 a 0.

Il commento di fine partita del Presidente Eva Callipo: “la salvezza, senza passare dai play out, è stata meritata; il valore della squadra lo si è visto soprattutto nelle ultime giornate. E’ stata comunque una bella soddisfazione, restare dopo quattro anni in una categoria così impegnativa e competitiva. In questo arco di tempo, siamo cresciuti sia come società che come qualità di giocatrici. Voglio ringraziare i due tecnici Ermanno Cerato e Claudio Librandi, per il delicato lavoro svolto in queste ultime settimane dove ogni piccolo errore avrebbe potuto essere fatale. Ci auspichiamo di proseguire così, uno dei nostri obiettivi è quello fare crescere soprattutto il settore giovanile, fiore all’occhiello di questa società. In collaborazione con il Cuneo calcio 1905, da poco, è iniziata l’attività nelle scuole medie cuneesi, per promuovere lo sport e avvicinare i giovani alle due squadre del capoluogo. Per il Cuneo femminile, il progetto, è stato affidato alla comprovata esperienza di Aldo Borgna, che non necessita certamente di alcuna pubblica presentazione, vista la sua notorietà nel settore calcio cuneese.”

La Scalese, con la vittoria odierna, si aggiudica il campionato ed ottiene la promozione in serie A; in coda, Spezia e Matuziana Sanremo retrocedono direttamente in serie C, mentre, per conoscere la terza retrocessa, occorrerà attendere l’esito dei play out che Sarzanese e Villacidro disputeranno il prossimo 5 maggio.

Cuneo: Asteggiano, Armitano, Vallauri, Cobelli, Zucconelli (23’ st. Serban), Giraudo, Trivè (41’ st. Magnarini), Naso, De Paoli, Pesce, Cerato. A disposizione: Turano, Librandi. All. Cerato

Sarzanese: Durante, Ghisolfi, Sacco (25’ st.Milanta), Savino (19’ st. Bonati), Suardi, Iacopini, Bertoloni (12’ st. Bernardi), Alberti, Beghè, Pascotto, Putti. A disposizione: Iemma, Arca. All. Di Memmo

Arbitro: Sonetti (Genova)

Ammoniti: Sacco (S)

Marcatori: 38’ De Paoli, 47’ 49’ Cerato, 60’ 70’ Cobelli, 83’ Pesce

Diego Naso

Nella fotografia: Luisa Giraudo

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.