Giovedì, 25 Luglio 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Un pareggio che va stretto al Cuneo Primavera

Valutazione attuale: 1 / 5

Stella attivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

UN PAREGGIO CHE VA STRETTO ALL'ACP CUNEO FEMMINILE PRIMAVERA

Bella partita ricca di emozioni a S.Rocco Castagnaretta tra le padrone di casa dell'ACP CUNEO FEMMINILE PRIMAVERA e le coetanee torinesi della JUVENTUS FEMMINILE PRIMAVERA.

Le giocatrici in campo hanno dato vita ad un match vibrante e sostanzialmente corretto nonostante una direzione di gara incerta che ha innervosito gli animi e determinato il punteggio finale.

L'inizio per le padrone di casa è quantomeno problematico. La Juventus preme da subito sull'acceleratore e chiude le cuneesi nella loro metacampo. Su una leggerezza difensiva di Picco, l'unica della sua gara, Olivieri ruba palla ed entra in area, contatto con la stessa Picco e calcio di rigore ineccepibile!

Sul dischetto si presenta Trapani che calcia debole e centrale permettendo a Dutto di parare il terzo rigore in stagione su quattro subìti.

Nonostante il pericolo scampato, le biancorosse rimangono contratte e senza idee permettendo alle bianconere di giocare in scioltezza.

Al 15' punizione dal vertice sulla destra, Procopio punta l'incrocio e Dutto interviene deviando sul palo.

Finisce qui la partita della Juventus che, scoraggiata dalle due occasioni mancate, arretra il proprio baricentro e permette alle cuneesi di guadagnare terreno.

De Paoli si presenta al 18' con una discesa sulla destra, cross al centro e Minopoli manca di un soffio.

Sempre De Paoli difende un pallone sulla trequarti, serve D'Angelo che crossa in area senza che nessuno intervenga.

La Juventus si difende con ordine, provando qualche sortita offensiva in contropiede ma Dutto chiude con decisione prima su Rigoni al 23' e poi su Longhin al 27'.

Minopoli fallisce due facili occasioni, al 28' ed al 35', a portiere battuto sugli esiti di altrettanti corner.

Le torinesi faticano a ribattere le iniziative del centrocampo cuneese in cui Figone mette ordine, bene assistita da Barolo e D'Angelo, e innescando Minopoli, De Paoli e Pittavino che però non riescono a concretizzare le occasioni da rete create.

Al 41', Gennari si invola sulla fascia ma al momento del tiro viene contratta dall'intervento di Bertone che permette a Dutto un facile intervento.

Il primo tempo si chiude con una clamorosa occasione ancora per Minopoli che però non riesce a dare forza al pallone, permettendo il salvataggio sulla riga di Capobianco.

Nel secondo tempo il Cuneo continua a premere e si porta in vantaggio al 55' grazie alla caparbietà di De Paoli che conquista un corner e insacca sui suoi sviluppi.

La partita sembra in discesa, le bianconere appaiono stanche, le cuneesi continuano a premere.

Al 30' Giraudo anticipa difensore e portiere avversari che si scontrano permettendo la facile girata di testa sull'ennesimo corner. L'arbitro però annulla inspiegabilmente motivando il provvedimento con una spinta inesistente dell'attaccante biancorossa.

Stupore tra le giocatrici in campo e sulle panchine.La decisione però non cambia nonostante le vibranti proteste delle locali e la grande sportività delle ospiti, che già si stavano avviando a centrocampo per la ripresa del gioco.

L'episodio innervosisce le ragazze e l'arbitro fatica a mantenere l'ordine. Si contano interventi duri a ripetizione da entrambe le parti senza che il direttore di gara intervenga.

Al 35', durissimo tackle su Picco che è costretta ad uscire. La solidità difensiva delle padrone di casa ne risente. La Juventus prende coraggio e inizia il forcing finale alla ricerca del pareggio ma senza fortuna fino al 43' quando, complice una distrazione difensiva delle padrone di casa ed un fuorigioco non segnalato, Trapani batte Dutto in uscita chiudendo una gara che lascia le ragazze cuneesi con l'amaro in bocca per le occasioni non sfruttate ed il gol annullato.

ACP CUNEO FEMMINILE: DUTTO, BERTONE, GOLETTO, BERARDO, FIGONE (dal 40'pt GIAIME), PICCO (dal 35'st MOSQUERA), BAROLO, DE PAOLI, MINOPOLI (dal 30'st GIAGNETICH), D'ANGELO (dal 55'st GIRAUDO), PITTAVINO. A disp: SORDELLO

 

Z.S.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.