Martedì, 25 Giugno 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Petizione diritti tv 2016

VE LO DICIAMO IN TUTTI I DIALETTI D'ITALIA: VOROMA I DIRIT TV

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

cobelli petizione16
Dalla bella Regione Piemonte è Alessia Cobelli, centrocampista del Cuneo neo promosso in serie A, a mandare un messaggio a tutti i piemontesi e invitarli a prendere atto della petizione per i diritti tv al calcio femminile.
Ogni anno il calcio professionistico e dilettantistico si divide 1 miliardo di euro e al calcio femminile non arriva niente e poi parlano di pari oppurtunità e attenzione per il nostro movimento. Calciodonne.it chiede 1% degli introiti totali per il movimento femminile.

Leggi tutto: VE LO DICIAMO IN TUTTI I DIALETTI D'ITALIA: VOROMA I DIRIT TV

EMILY MOSCA (JESINA) INVITA LE CALCIATRICI ITALIANE A FIRMARE E PROMUOVERE LA PETIZIONE

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

mosca petizione
Si susseguono le adesioni per la promozione della petizione per i diritti tv al calcio femminile, dopo bomber Sodini del Cuneo arriva il video spot della futura rivale Emily Mosca, calciatrice e addetta stampa della neo promossa Jesina calcio femminile.
Emily ci spiega le motivazioni che hanno portato la nostra redazione a presentare una petizione e invita calciatrici, società e tutti gli sportivi porre la propria firma diretamente sul sito di change.org

Servono ancora tante adesione prima di poter consegnare la nostra richiesta al Presidente della Repubblica.

 

Walter Pettinati

 

Il video di Emily Mosca: https://www.youtube.com/watch?v=2YHeqfI_1rs

 

Per firmare la petizione: https://www.change.org/p/sergio-mattarella-diritti-tv-al-calcio-femminile

PETIZIONE DIRITTI TV AL CALCIO FEMMINILE: VE LO DIREMO IN TUTTE I DIALETTI D'ITALIA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

sodini petizione16


La petizione lanciata dal sottoscritto, come editore del sito calciodonne.it, è partita con il vento in poppa con tante adesioni di società di calcio femminile con in testa il Brescia campione d'Italia insieme a tanti sportivi e calciatrici per poi rallentare tra gli scogli del nostro movimento

2.000 firme sono poche per portare avanti la nostra missione e sensibilizzare il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, il presidente del Consiglio On. Matteo Renzi, la ministra Maria Elena Boschi con delega alle Pari Opportunità e il presidente del CONI Giovanni Malagò affinché la legge “Melandri-Gentiloni” venga nuovamente modificata e che assegni al movimento calcio femminile la quota del 1% della somma totale (RE) degli introiti dei diritti televisivi in modo da permettere la costituzione di una Lega calcio e sviluppare il movimento calcio femminile.

Leggi tutto: PETIZIONE DIRITTI TV AL CALCIO FEMMINILE: VE LO DIREMO IN TUTTE I DIALETTI D'ITALIA

IL SAN BERNARDO LUSERNA CF ADERISCE ALLA PETIZIONE "DIRITTI TV AL CALCIO FEMMINILE"

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

luserna petizione


Il san Bernardo Luserna Calcio Femminile aderisce alla Petizione lanciata da calciodonne.it su change.org per sensibilizzare e chiedere al presidente della Repubblica Sergio Mattarella, al presidente del Consiglio On. Matteo Renzi, alla ministra Maria Elena Boschi con delega alle Pari Opportunità e al presidente del CONI Giovanni Malagò di riconoscere al movimento femminile 1% dei proventi lordi dei diritti televisivi (Legge Melandri)  e permettere di costituire una lega propria facente capo direttamente alla Figc.

Questo il link dove poter firmare la petizione:

https://www.change.org/p/sergio-mattarella-diritti-tv-al-calcio-femminile

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.