Giovedì, 25 Luglio 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

COPPA ITALIA, SABATO GLI OTTAVI DI FINALE CON SAN ZACCARIA-VALPOLICELLA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

sanzaccaria 15ci
Ferma la Serie A, che tornerà direttamente il 12 marzo, torna l'appuntamento con la Coppa Italia. Archiviato il 5-0 inflitto al Bari, per il San Zaccaria è dunque subito gara secca: al Massimo Soprani arriva il Valpolicella, ostica formazione di Serie B che ambisce alla promozione in massima serie. Ma per le ravennati è l'appuntamento con la storia: mai prima d'ora le biancorosse sono arrivate fino ai quarti di finale della Coppa Italia, dove incrocerebbero la vincente della sfida tra Res Roma e Verona. Per il calcio femminile dell'Emilia-Romagna, regione che vanta ben sei Coppe Italia vinta dalle proprie squadre (3 dalla Reggiana, 2 dal Modena, 1 dal Lugo), sarà una sfida nella sfida: il San Zaccaria è infatti l'ultima squadra della regione ancora in corsa, e desiderosa di arrivare per la prima volta ai quarti. L'ultima volta che una formazione dell'Emilia-Romagna arrivò ai quarti di finale fu nella stagione 2009/2010: si trattava della Reggiana, che proprio quell'anno vinse il suo terzo titolo nella competizione. "Amuleto" biancorosso in forza al San Zaccaria sarà Lara Barbieri, unica giocatrice ad aver già alzato il trofeo: fu proprio con la maglia della Reggiana nella stagione 2009/2010 nella finalissima di Capo D'Orlando contro la Torres.
I precedenti. Sono due i confronti tra San Zaccaria e Valpolicella, e risalgono entrambi alla stagione 2011/2012 in Serie A2: finì 1-1 a Valpolicella nella terza d'andata, mentre a San Zaccaria nella 16esima giornata finì 2-1 in favore della ravennati. Unica "superstitite" di quella formazione è Donata Pancaldi, oggi capitano della squadra ed in campo in entrambe le gare contro il Valpolicella. A fine stagione, il San Zaccaria chiuse al 4° posto mentre il Valpolicella arrivò 6°.
Come arriva il San Zaccaria. In Coppa Italia il ruolino delle ravennati è immacolato: eliminate la Reggiana (1-9) e l'Imolese (2-0) nella fase a gironi, ai sedicesimi è arrivato il colpo grosso in casa della Fiorentina, battuta 2-0 ed eliminata prematuramente dalla competizione. In campionato, la squadra è saldamente al 6° posto della Serie A, ed arriva da quattro risultati utili consecutivi: 2 vittorie (3-2 al Sudtirol e 5-0 al Bari) e 2 pareggi (2-2 contro il Tavagnacco e 0-0 contro la Res Roma). La bomber di Coppa Italia è Martina Piemonte (sei reti in tre gare), mentre la bomber assoluta tra campionato e coppa è Alessia Longato: sei reti in campionato e due in Coppa Italia
Come arriva il Valpolicella. Le venete hanno eliminato nella fase a gironi di Coppa Italia le corregionali del Mozzecane (5-2) e del Pro San Bonifacio (0-1), per poi espugnare nei sedicesimi il campo del Vittorio Veneto per 2-1, eliminando così una squadra di Serie A per accedere agli ottavi. In campionato, le venete puntano alla promozione in massima Serie, dove mancano dalla stagione 2013/2014, quando retrocessero dopo la sconfitta ai playout contro il Como (0-2). Attualmente le rossoblu sono al secondo posto in Serie B, a -2 dal Como capolista, e dunque sono in piena corsa per la promozione. Bomber della squadra è Valentina Boni, ex Brescia e Verona, attualmente a quota 10 reti in cadetteria.
San Zaccaria-Valpolicella, match valido per gli ottavi di finale della Coppa Italia 2015/2016, si disputerà sabato 27 febbraio alle 14.30 in gara secca: in caso di parità dopo novanta minuti, si procederà direttamente ai calci di rigore senza passare dai supplementari. La vincente sfiderà la vincitrice del match tra Res Roma e Verona.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.