Giovedì, 25 Luglio 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

TORNEO SANTA LUCIA

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

mozzanica-santalucia14Una vittoria sfumata per poco contro il Brescia, due sconfitte di misura con l'Inter Femminile e il Meda e, soprattutto, una buona impressione per gli addetti ai lavori e per il pubblico. E' il bilancio della partecipazione del Mozzanica all'ormai tradizionale quadrangolare di Santa Lucia under 13 a Brescia. Il Mozzanica Esordienti, formazione più giovane in campo (per lo più undici e dodicenni), ha tenuto testa a squadre più mature, composte quasi esclusivamente da tredicenni. A questa età uno o due anni fanno la differenza e l'esperienza alla fine s'è fatta sentire. Tuttavia le ragazze di mister Cambiaghi hanno mostrato personalità ed hanno sfornato tre buone prestazioni.
A partire dal match iniziale contro le piccole "leonesse" bresciane. Le biancoazzurre sono passate in vantaggio sugli sviluppi di una punizione-bomba di Ravasio grazie a Baruffaldi, puntuale nel raccogliere una respinta del portiere bresciano e ad insaccare. La retroguardia, orchestrata dal duo centrale Ciocca-Ravasio, ha arginato senza affanni la reazione del Brescia che, comunque, è riuscita ad agguantare il pari a metà del secondo tempo con un tiro sotto misura. Per le biancoazzurre iniziative nei minuti finali senza successo di Demaio, Fumagalli e Ravasio (ancora su punizione).

Più ostica la seconda partita contro una squadra, l'Inter Femminile, di buona levatura tecnica. Le nerazzurre vanno subito alla conclusione ma Zanchi toglie la palla dall'angolo basso alla sua destra. La rete del match arriva solo su calcio piazzato con un preciso pallonetto che s'infila sotto la traversa. Nella ripresa le milanesi cercano il raddoppio con tiri a ripetizione. Zanchi, con un paio di interventi decisivi, mantiene il Mozzanica in partita fino all'ultimo, quando il portiere nerazzurro nega a De Carli la gioia del pareggio.
Nell'ultima sfida pomeridiana è in palio la vittoria del torneo: un successo assegnerebbe al Meda il primo posto. Il trio di centrocampo Campana-Agazzi-Demaio supporta bene la difesa, sulle fasce Durelli, Benaglia e nella ripresa Chignoli non si fanno sorprendere: primo tempo a reti inviolate. Nella ripresa le prestanti brianzole schiacciano il Mozzanica nella propria metà campo. Passano in vantaggio con un'azione sulla destra, grazie a un sinistro a rientrare nel sette della centravanti e raddoppiano a metà tempo con un'azione di forza della stessa sul versante opposto: il tiro a botta sicura non dà scampo. Il Meda si aggiudica il torneo. Le biancoazzurre hanno retto fino a che hanno potuto, uscendo comunque a testa alta dal confronto contro le più esperte avversarie.


RISULTATI: Giovanile Brescia-Mozzanica 1-1; Inter Femminile-Real Meda 0-0; Inter Femminile-Mozzanica 1-0; Giovanile Brescia-Real Meda 0-1; Inter Femminile-Giovanile Brescia 0-0; Mozzanica-Real Meda 0-2

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.