Giovedì, 25 Luglio 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Coppa Italia

Non basta la vittoria al Como, al prossimo turno di Coppa Italia si qualificano le Azalee

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

como raga gol
La FCF Como 2000 saluta la Coppa Italia. Non basta alle ragazze di Dolores Prestifilippo il successo per 3-2 sulle Azalee nella gara di ritorno giocata a Pontelambro. Il 2-1 della gara di andata qualifica le varesine.

Quello della Como 2000 è un ottimo avvio che porta subito al vantaggio: a siglarlo al 7′ Erika Di Lascio che raccoglie la sponda di Gritti e realizza un gran gol di controbalzo sotto la traversa. Due minuti dopo capitan Fusetti ha l’occasione del raddoppio ma il suo colpo di testa sulla punizione di Ambrosetti va oltre la traversa.

Leggi tutto: Non basta la vittoria al Como, al prossimo turno di Coppa Italia si qualificano le Azalee

Il Castelvecchio vince ad Arezzo e passa il turno di Coppa Italia

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

castelvecchio Amaduzzi Martina
Dopo l’ottimo risultato della prima gara di Coppa Italia, il Castelvecchio si presenta sul Comunale di Arezzo per la giornata di ritorno con il dubbio di Mister Varchetta che le ragazze gialloverdi prendessero sottogamba l’impegno.
Invece le romagnole hanno onorato la partita, vincendola e sfoderando anche una prestazione accettabile.
Partono meglio le padrone di casa e mettono a dura prova la difesa Savignanese per buoni dieci minuti, ma questa non si fa trovare impreparata.

Leggi tutto: Il Castelvecchio vince ad Arezzo e passa il turno di Coppa Italia

Permac a forza dieci strapazza il Gordige

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

gordige vittorio916

 

Forti dei cinque gol dell’andata le Tose entrano in campo con una squadra rimaneggiata per 6 undicesimi, ma dettano legge anche tra le mura ospiti. Davanti ad una cinquantina di spettatori e con quasi 34 gradi all’ombra, lo spettacolo ne risente, ma le Tose strappano il biglietto per il secondo turno.
Pronti via ed è subito la formazione vittoriese ad attaccare, non passa nemmeno un minuto ed è già vantaggio: Mella affonda sulla fascia sinistra e serve al centro dell’area Foltran che sola di piatto insacca con tutta calma.

Leggi tutto: Permac a forza dieci strapazza il Gordige

Giacinti e Pirone firmano il poker all'Orobica

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 

OROBICA-MOZZANICA-0-4

Reti: Giacinti al 13’ e al 19’ p.t.; Pirone al 9’ e Giacinti al 35’ s.t.

Orobica (4-3-1-2): SALVI; VAVASSORI, MADASCHI, ZAMBONI, GASPARI (dal 14’ s.t. BONACINA); MILESI (dal 21’ s.t. MILE SI II), BARCELLA (dal 38’ s.t. NERVI), MASSUSSI; FODRI; ASPERTI, MERLI. All. Marianna Marini. A disposizione: Monaci, Viscardi, Sartirani e Manzoni.

Mozzanica (4-3-3): CAPELLETTI; PERNIGONI, MOTTA (dal 12’ s.t. TONANI), LOCATELLI, RIZZON; SCARPELLINI, LEDRI (dal 40’ s.t. TASSI), FUSAR POLI; PELLEGRINELLI, PIRONE, GIACINTI. All. Elio Garavaglia. A disposizione: Resmini, Gritti e Stracchi.

Arbitro: Andrea Castagnoli di Reggio Emilia; assistenti: Nessi e Dioletta di Bergamo.

Ammonite: Barcella e Milesi II (Orob.); Pernigoni (Mozz.)

Leggi tutto: Giacinti e Pirone firmano il poker all'Orobica

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.