Giovedì, 25 Luglio 2024
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1

Un buon Cuneo crolla nel finale contro il Torino

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

UN BUON CUNEO CROLLA NEL FINALE CONTRO IL TORINO

Un'ora. Tanto è durata la partita contro il Torino dell'ACP Cuneo femminile.

Nonostante il divario tecnico tra le due formazioni,

per più di un tempo le giovani cuneesi dimostrano di essere in crescita rispetto alla trasferta di Alessandria ma nel finale, complici alcuni cambi obbligati a causa di infortuni, ecco il crollo che fissa il risultato sul 1-8 per le granata con ben 5 reti nei dal 70' al 90'.

Una partita insomma che ha fatto vedere il meglio ed il peggio delle padrone di casa, capaci di giocare alla pari con le granata ma anche colpevoli di errori individuali pazzeschi che hanno aumentato il passivo.

L'inizio è scoppiettante da parte delle padrone di casa che creano subito tre ghiotte occasioni in 10' vanificate malamente.

Il Torino prova ad organizzarsi ma le biancorosse lottano su tutti i palloni lasciando pochi spazi e creando fastidi alla retroguardia granata.

Al 18' Giraudo entra in area su perfetto assist di Picco, controlla la sfera ma viene travolta dal portiere, con Nicco che completa il disimpegno difensivo rifugiandosi in angolo.

Sugli sviluppi del corner, Pittavino si inserisce magistralmente in area sorprendendo la difesa ospite ma invece che chiudere col sinistro, cerca un improbabile esterno destro che si spegne a lato.

Ancora pericoloso il Cuneo al 27' con una punizione insidiosa di Giaime su cui però Sordello arriva con attimo di ritardo.

Il Torino lentamente si scuote. Al 35' obbliga Giaime a salvare sulla linea su contropiede fulmineo e al 38' passa in vantaggio, con una rapida manovra offensiva a cui la difesa biancorossa non riesce ad opporsi.

Pochi minuti dopo, al 41', azione fotocopia e raddoppio granata che chiude il primo tempo in vantaggio di due reti.

Nella seconda frazione il Torino appare deciso a chiudere i conti e al 49' cala il tris su errore della difesa cuneese.

Nonostante il passivo, le biancorosse reagiscono con orgoglio ma prima Picco e poi Sordello devono dare forfait per infortunio.

Il finale vede le padrone di casa, stanche, confuse ed imprecise, che capitolano per ben 5 volte, che potrebbero essere sei se Dutto non si opponesse su calcio di rigore al minuto 83.

Di pregevole fattura il gol della bandiera, siglato da Minopoli con un bolide da fuori area che si insacca sotto l'incrocio alla destra del portiere.

Prossimo impegno per le biancorosse Sabato 9 ottobre a Torino contro la Juventus.

ACP CUNEO FEMMINILE:

DUTTO, GOLETTO, DESSI'(dal 61' MOUSQUERA), BERARDO, GIRAUDO, GIAIME, SORDELLO (dal 75' INNOCENTI ), PICCO (dal 70' GAVEGLIO), MINOPOLI, D'ANGELO, PITTAVINO (dal 65' GIAGNETICH).

 

Z.S.

Category

Author

Ricerca Articoli

Keyword

Category

Author

Date

calciodonne252

Testata giornalistica registrata al Tribunale di Firenze il 15 settembre 2016  n. 6032.
Direttore Walter Pettinati - PROMOITALIA Editore.

Please publish modules in offcanvas position.